Stelvio, in Provincia di Bolzano

Il Comune di Stelvio, a Bolzano

A circa ottanta chilometri da Bolzano si situa il Comune di Stelvio, piuttosto piccolo (la sua superficie non supera i 140 chilometri quadrati, con poco più di mille abitanti) ma ugualmente interessante poiché detiene le caratteristiche del tipico paesino, appartato e tranquillo ai piedi del Passo dello Stelvio.

E' centro agricolo dotato di splendidi prati e boschi e accogliente luogo di villeggiatura estiva, preferito da quanti desiderano godersi istanti di riposo immersi nella natura; in questa zona si collocano alcune delle vette più elevate del gruppo alpino orientale quali l'Ortles, cima che oltrepassa i 3900 metri di altezza e risulta costituita da un basamento cristallino.

Fa parte delle Alpi Retiche meridionali e per la sua altezza è riconosciuta come la montagna più alta della provincia di Bolzano.

Il Comune di Stelvio, alle pendici del monte Cavallaccio e alla sinistra del Rio Solda, conosciuto per essere affluente del fiume Adige, si circonda di diverse frazioni che ne arricchiscono il territorio, cominciando da Trafoi e finendo con Solda.

La frazione di Trafoi, nell'alta Val Venosta, accoglie quanti siano di passaggio con le alte montagne ricoperte di neve nell'arco della stagione invernale, meta ideale per le vostre vacanze sulla neve e sicuramente una delle più apprezzate; la tradizione vuole che qui avvenga, a cadenza annuale, il tanto atteso 'lancio delle rotelle' con il quale si festeggia l'avvio della primavera.

Anche Solda appare tra le località turistiche ambite sia d'estate che d'inverno, con fitti sentieri e piccole chiesette.